(placeholder)

© all rights reserved | 2015 | NOPX

CURRENT SHOW

PAST EXHIBITION

Nopx Artist’s book exhibition


opening 22nd january 2016


22.01.16 / 19.02.16



2015 WINNERS

Mihai Alexandru Barabancea won the 2015 Third Nopx artist’s book contest with his work Rescrierea secvente / Overriding Sequence

The selected artists, that will take part to the exhibition that nopx will organize next january 2016:


_silvia argilli

_julia borissova

_lorenzo casali

_alessandro fabbris

_fuji yoshikatsu

_libri finti clandestini

_sara palmieri

_ximena perez grobet

_salvatore ricci

_alessandro sau & enrico piras

_alice schiavone

_maki shimizu

_dario zeruto

_simona paladino

_irene pessino

_arianna sanesi

_raniero bittante

_imrich veber

_rossana bossù

_eugenio pacchioli_abel costantino & _giulia nocerino

_barbara lachi e ayumi makita



download comunicato stampa >

NOPX artist's book 2015

339KmA/R

IRINA NOVARESE / AURORA PAOLILLO

a cura di Marianna Orlotti

28.11.15 / 19.12.15


Inaugurazione SABATO 28 NOVEMBRE

ore 18:00


«But space - does it remain the same? is space itself not that space which received its first determination from Galileo and Newton? Space - is it that homogeneous expanse, not distinguished at any of its possible places, equivalent toward each direction, but not perceptible with the senses? Yet, can the physically-technologically projected space, however it may be determined henceforth,be held as the sole genuine space? Compared with it, are all other artiaflated spaces, artistic space, the space of everyday practice and commerce, only subjectively conditioned prefigurations and modifications of one objective cosmic space? But how can this be so, if the objectivity of the objective world-space remains, without question, the correlate of the subjectivity of a consciousness which was foreign to the epochs which preceded modern European times?»

(Martin Heiddeger, Art and Space)


info> 339KmA/R “Brave New World”: riposizionarsi nello spazio. di Davide Gambaretto

Ashkan Honarvar

On the dark side

opening 29th october 2015

Nopx presenta il lavoro dell'artista iraniano Ashkan Honarvar: un'ampia serie di collage ricavati, con un lavoro minuzioso e delicato, da libri antichi di botanica, biologia, anatomia. Ogni collage, alcuni dei quali composti da più di 50 pezzi, indaga una dimensione intima dell'essere umano e del suo rapporto con gli altri: attraverso l'assemblaggio di immagini preesistenti, Honarvar distilla un significato nuovo, tentando di svelare la bellezza in luoghi dove non ci si aspetta di trovarla.


read more

NEWS

NEWS

Museo Tornielli

28 Novembre 2015

La Cuba letteraria, da Hemingway a Pedro J. Gutierrez con la sua Trilogia  dell'Havana, raccontata da Gian Luca Favetto e Davide Vanotti

A seguire le testimonianze di due artisti:

Irina Novarese racconterà la sua esperienza di residenza presso lo studio KCHO a Cuba, mentre Leonardo Salgado parlerà della Fucina Des Artistas a L'Havana, spazio polifunzionale che promuove gli artisti cubani su scala internazionale.

Al termine della giornata, Olga Gambari presenterà il catalogo.


info> http://www.museotornielli.it/115,News.html

Recommended books

L'abbandono. Pratiche di relazione nell'arte contemporanea.

2014 Silvana Editoriale          

di Martina Cavallarin

"L'abbandono. Pratiche di relazione nell'arte contemporanea" è un saggio nel quale s'indagano le pratiche di relazione avvalendosi di un dispositivo costante, l'abbandono, come mezzo e struttura per instaurare un dialogo tra le parti. Parti che sono le protagoniste del sistema arte, ovvero artista, critico, gallerista, curatore, spettatore, spazio pubblico, luogo privato. L'abbandono entra in vicinanza con l'opera e mediante tale confronto si aziona l'esplorazione e si rilevano i linguaggi che vanno dalla pittura all'installazione, dalla scultura alla fotografia, al video, alla performance. L'abbandono si rapporta con la struttura, il processo, il codice poetico dell'opera nel suo transitare attraverso il dimenticare, l'errore, il trauma, l'iris, l'inframince, il fallimento, la possibilità. L'abbandono, che intercetta l'artista contemporaneo, si pone quindi come occasione per godere di un particolare punto di vista, mettere in moto un pensiero, attivare pratiche di relazione.

Tra gli autori selezionati: Sergio Zavattieri

(in foto)

Recommended books

144 pages

English


Softcover, 19 x 23 cm


ISBN 9788867491049


SAV — Artists Research Laboratory 2014


Fondazione Antonio Ratti


A book illustrated, written and edited on location by the participants of the XX CSAV – Artists Research Laboratory (June 30th – July 23rd, 2014): Johann Arens, Maya Dikstein, Shadi Harouni, Ode de Kort, Neven Lochhead, Alex McNamee, Johan Österholm, Oscar Santillan, Manuel Scano, Gonçalo Sena, Linn Skaghammar, Diego Thielemans, Massimo Vaschetto, Venturi & Vasiljević.

Eyelid Reports is loosely based on the experience, shared by the workshop participants, of watching Béla Tarr’s Sátántangó (Hungary/Germany/Switzerland 1994, b/w, sound, 419’) on the night of Monday 14th of July 2014, between 8.20 pm and 3.55 am. Timeline and captions running at the bottom of the pages suggest the progress of the screening.


© 2015 | zoltan kunckel